Come fare buone riprese con un drone economico

Ottica

Innanzitutto chiariamoci: per fare buone riprese occorre sapere pilotare bene il proprio drone. I voli automatici sono un grande aiuto, ma possono anche essere un limite espressivo, perchè si lascia il controllo ad una macchina che, anche se sofisticata, esegue movimenti programmati.

Maggiori informazioni

GPS e K-index

L’uso di sistemi di navigazione satellitare, come il Global Positioning System (GPS), è cresciuto notevolmente nell’ultimo decennio. I ricevitori GPS sono ora in quasi tutti i telefoni cellulari, in molte automobili, camion e qualsiasi apparecchiatura che richieda misurazioni di posizione precise, ad esempio il vostro drone e la sua stazione di controllo. 

Maggiori informazioni

Checklist

La sicurezza di volo è importante, per questo occorre trovare un metodo atto a ridurre al minimo le possibilità di un incidente per cause prevedibili.

Maggiori informazioni

Risorse gratuite per i piloti di droni

Il volo dei droni (sapr) è condizionato da molti elementi, sia di tipo fisico, sia di tipo normativo (ENAC).

Per mantenere un obiettivo di sicurezza elevato, spesso non basta una minuziosa osservazione dell’area delle operazioni: la stessa zona può essere completamente sicura, oppure con un segnale GPS degradato dai venti solari, o soggetta a raffiche di vento in quota.
È anche necessario determinare se nell’area delle operazioni il volo è consentito: un semplice prato può essere all’interno di una ATZ (area di traffico aeroportuale) dove il volo è vietato.

Maggiori informazioni