Ferrere, frazione di Argentera, è un piccolo borgo sito in un vallone laterale dell’alta Valle Stura di Demonte, a circa 1880m s.l.m.
Attualmente è abitato solamente in estate dai villeggianti, che hanno restaurato le vecchie case. In inverno è possibile raggiungere il paese solamente con gli sci, partendo dalla cima della seggiovia del Puriac, nella vicina stazione sciistica di Argentera; la stada non viene aperta per pericolo di valanghe.
La parte superiore del paese è diroccata e di alcune case restano solamente i muri periferici.
Vista la sua vicinanza al confine francese, all’inizio del secolo Ferrere fu un centro nevralgico del contrabbando, in particolare di sale e bestiame.
Oggi è possibile visitare la ‘Mizoun dal Countrabandìer’, la ricostruzione della casa di un contrabbandiere.
Ferrere è anche il punto di partenza di molte gite di alta montagna, verso i Colli del Ferro, di Stau e del Colombart.

Dove trovare Ferrere