phantom 3 advanced

Phantom 3 Advanced

Il Phantom 3 Advanced è un drone a propulsione elettrica con quattro rotori. E’ dotato di una telcamera in grado di riprendere video in full hd, e scattare foto a 12 Mpx.

Il volo è controllato da un radiocomando mode 2 analogo a quello di qualsiasi elimodello o drone a quattro canali.

A differenza degli elimodelli o droni hobbistici, il sistema di bordo è in grado di manenere una quota di volo costante, basandosi sia su un sensore barometrico, sia sul posizionamento GPS, quando disponibile.

Il monitoraggio dei parametri di volo e la visione in tempo reale delle riprese si effettuano grazie ad un tabet collegato via USB al radiocomando.

Il sistema di volo è in grado di effettuare parti del volo in modo automatico: può eseguire rotazioni attorno ad un punto di interesse, seguire una rotta basata su waypoint.

Esistono anche delle agevolazioni al volo, quali la head less, ovvero la possibilità di seguire una rotta a presindere dall’orientamento della prua, consentendo così di fare riprese laterali, o di mantenere inquadrato un oggetto volandogli a fianco in linea retta ed imbardando (ruotando su se stesso) il drone.

In caso di perdita del segnale del radiocomando, il phantom è in grado di tornare al punto di decollo tramite il gps.

Purtroppo il sistema di bordo non è ancora dotato di un sistema di navigazione inerziale, per cui, in caso di perdita del segnale radio e disturbi sul gps, il phantom non tornerà al punto di partenza ma cercherà di fare un atterraggio morbido, nel punto che sta sorvolando.

Per poterlo utilizzare come SAPR ed effettuare operazioni specializzate, come definito dal regolamento ENAC, è necessario installare un terminatore di volo su frequenza differente da quella del telecomando (2.5GHz)

Il terminatore è un sistema che disconnette l’alimentazione del phantom e lo fa precipitare…